L'opinione quantica e il voto – 4

 In Comunicazione

Quarta e ultima puntata sull’opinione quantica. Su www.ottimistierazionali.it
Per evitare di dire castronerie addentrandomi negli impervi territori della fisica, rubo parole al professor Rovelli: “Heisenberg immagina che gli elettroni non esistano sempre. Esistono solo quando qualcuno li guarda, o meglio, quando interagiscono con qualcosa d’altro. Si materializzano in un luogo, con una probabilità calcolabile, quando sbattono contro qualcosa d’altro. I salti quantici da un’orbita all’altra sono il loro solo modo di essere reali: un elettrone è un insieme di salti da un’interazione all’altra. Quando nessuno lo disturba, non è in alcun luogo preciso. Non è in un luogo… Nella meccanica quantistica nessun oggetto ha una posizione definita, se non quando incoccia contro qualcos’altro”…
Continua a leggere su OttimistieRazionali
 

Post recenti
Contattaci

Mandaci una mail.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca